Campionato Mondiale Laser 4.7

Campionato Mondiale Laser 4.7

24 Agosto 2019 0 Di Sergio Dainese

Kingston – Canada

Straordinario traguardo riportato nei giorni scorsi dal giovanissimo atleta della Lega Navale Italiana di Pescara, Domenico Lamante. Il quattordicenne velista, al suo primo Mondiale giovanile Laser 4.7 che si è svolto, tra il 18 e il 23 agosto sul Lago Ontario, a Kingston (Canada), si è classificato ventitreesimo overall, sesto Under 16, secondo italiano assoluto e primo italiano Under 16.

“Questo risultato è frutto del lavoro dell’atleta, del supporto della famiglia e della cura con la quale la Lega Navale di Pescara si occupa dei settori giovanili”, commenta soddisfatto l’allenatore FIV Marco Dainese. “Sono attività nelle quali, purtroppo, sono rimasti pochissimi circoli ad impegnarsi in Abruzzo, ma noi continuiamo con caparbietà a diffondere l’amore per il mare e per questo sport in una regione che, da sempre, è una delle più belle d’Italia”.

Lamante si è destreggiato alla grande tra i 180 partecipanti, provenienti da 35 Paesi, reduce dalla vittoria della tappa dell’Europa Cup a Torbole, tra gli Under 16, e dall’esperienza internazionale al Campionato Europeo a Hyeres, in Francia.

Ed ora si parte per l’italiano Under 16. Dopo il successo di Lamante, infatti, la sezione pescarese della Lega Navale Italiana si prepara ad affrontare, dal 28 al 31 agosto a Reggio Calabria, i Campionati italiani giovanili Laser 4.7, Optimist Under 16 e Radial Under 19. In tutto saranno undici i ragazzi abruzzesi presenti, fra loro cinque atleti LNI Pescara: Domenico Lamante, Riccardo Pistilli, Claudia Sofia, Federico Selleri e Luca Di Feliciantonio.

Condividi